Conosci le corrette procedure di pulizia professionale? Evita problemi con 5 semplici consigli

Corrette procedure aiutano l’impresa di pulizia a lavorare in modo ordinato e ottenere numerosi benefici. Si eleva la qualità del pulito e si evitano problemi. E’ stato constatato che la mancanza di procedure provoca un alta probabilità di infortuni per gli operatori. 

Ascolta la nota vocale sul canale Telegram di Soluzioni per Pulire >>> ACCEDI AL CANALE TELEGRAM

5 semplici consigli per organizzare le operazioni di pulizia

Avere un quadro chiaro delle procedure di pulizia è fondamentale per svolgere meglio il tuo lavoro. Segui questi 5 consigli per impostare la tua procedura. 

1. Programma, è il piano di pulizia vero e proprio. Descrivi cosa devono fare gli operatori, non lasciare nulla al caso. Poni attenzione particolare a questi punti.

  • Monitora il flusso di persone e le condizioni meteorologiche durante la pianificazione delle pulizie.
  • Valuta il tempo di asciugatura.
  • Utilizza i cartelli che segnalano il pavimento bagnato per far deviare i pedoni durante la pulizia.
  • Documenta tutte le pulizie e conserva regolarmente i registri delle ispezioni.
  • Stabilisci le procedure scritte di pulizia del pavimento e aggiornarle secondo necessità. In particolare quando c’è una nuova superficie, quando vengono utilizzati nuovi prodotti, se l’ambiente di lavoro è cambiato, se sono presenti nuove esposizioni, ecc…
  • Valuta periodicamente le procedure scritte per assicurarti che vengano seguite e siano efficaci.

2. Formazione, è un elemento fondamentale per il successo della tua impresa di pulizia. Gli operatori devono essere consapevoli di quello che fanno. Una buona formazione aiuta a comprendere le procedure gli operatori e di gestire le criticità. 

3. Prodotti, non esiste un prodotto universale per tutto. Pochi prodotti ma adatti alla superficie che si va a pulire. La sintesi dei prodotti sta nella capacità del capo squadra di gestire un cantiere con i prodotti necessari per la pulizia ordinaria. Altri prodotti, se necessari, servono per gli interventi straordinari o emergenze. 

4. Equipaggiamento, tutti gli operatori devono svolgere il proprio lavoro con una divisa dignitosa e pulita. Gli attrezzi e le macchine funzionanti, in ordine e pulite diversificate con il codice colore. Un’impresa di pulizia non può pulire con attrezzi sporchi e in cattive condizioni. 

5. Procedure, descrivi il modo in cui si prepara il carrello e gli attrezzi, come si puliscono le superfici e i pavimenti. Questo ti serve per verificare periodicamente le procedure e per accertare eventuali criticità.

A presto!

The following two tabs change content below.
Aiuto imprenditori e professionisti del pulito a creare valore e generare cultura al proprio lavoro. Fondatore di soluzioniperpulire.it collaboro con varie realtà per diffondere l'importanza delle pulizie professionali come strumento di prevenzione e salute delle persone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *